Seduta in rosso a Piazza Affari: Ftse Mib viaggia in calo dell'1,25%

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 05/03/2012 - 12:25
Piazza Affari prosegue la seduta in rosso. L'indice Ftse Mib a circa metà giornata cede l'1,25% a 16.691 punti e il Ftse All Share arretra dell'1,13% a quota 17.673. Finmeccanica maglia nera sul paniere principale con un ribasso del 4,26% a 3,69 euro. La società della difesa a rinviato al 27 marzo il cda per l'approvazione dei conti 2011, previsti in rosso di circa 2,5 miliardi di euro. Male tutto il comparto bancario, trascinato al ribasso dalla Popolare di Milano che mostra una flessione del 2,86% a 0,509 euro. Giù anche Mediobanca (-2,59% a 4,934 euro), Banco Popolare (-2,38% a 1,559 euro), Ubi Banca (-2,14% a 3,562 euro), Intesa Sanpaolo (-1,72% a 1,484 euro), Unicredit (-1,80% a 4,046 euro) e Monte dei Paschi (-1,14% a 0,418 euro). Diasorin guida il listino meneghino con un rialzo dell'1,11% a 21,87 euro, seguita da Ansaldo Sts (+1,03% a 7,83 euro), in attesa della pubblicazione dei risultati 2011 previsti in uscita per oggi.
COMMENTA LA NOTIZIA