Seduta in rosso per le Borse europee

Inviato da Massimiliano Volpe il Gio, 04/03/2010 - 17:43
I principali listini europei hanno terminato gli scambi di oggi in terreno negativo, in prossimità dei minimi di seduta. A favorire le vendite l'andamento incerto di Wall Street, penalizzata da alcuni dati economici inferiori alle attese come quelli relativi alle vendite di case negli Usa. A Londra, l'indice Ftse ha terminato a quota 5521 punti, (-0,24%). Maglia nera del listino inglese Amec (-7,13%), seguito da Fresnillo (-3,51%). In evidenza, tra le blue chip, Schroders (+6,55%). L'indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 5797 punti, (-0,39%). Peggior titolo del listino di Francoforte Salzgitter (-1,24%), seguito da Basf (-1,21%). In evidenza, tra le blue chip, Deutsche Bank (+1,91%) e Commerzbank (+1,86%). A Parigi il Cac40 ha terminato a 3828 punti, (-0,39%). Pecora nera a Parigi Gdf Suez (-2,52%), seguito da Accor (-1,63%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Vinci (+2,94%) e Peugeot (+2,61%).
COMMENTA LA NOTIZIA