Seduta in netto rialzo per Piazza Affari. Ottime performance per i bancari, giù Parmalat -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In progresso del 7,28% a 2,06 euro il titolo Fonsai, dopo che ieri Fitch aveva tolto il rating “watch negative” alla luce della positiva conclusione dell’aumento di capitale. L’agenzia ha invece mantenuto l’outlook negativo in scia alle difficoltà legate all’implementazione del business plan e dell’aumentata volatilità sui mercati. Intanto oggi la società ha fatto sapere che il presidente di Fondiaria-Sai Jonella Ligresti ha annunciato di voler rinunciare a tutti i poteri esecutivi.
Positiva anche Enel (+1,74% a 4,20 euro), dopo aver ricevuto l’approvazione del Consiglio di Stato sul rigassificatore di Porto Empedocle, che comporta un investimento pari a circa 800 milioni di euro nei prossimi 4-5 anni. Il colosso elettrico resta invece in attesa della modifica della legge regionale del Veneto che attualmente blocca la riconversione a carbone della centrale di Porto Tolle. “Negative invece le notizie sulla costruzione del reattore nucleare di terza generazione di Flamanville che subirà un ritardo di costruzione d un piano d’anni a causa di una serie di incidenti, al maltempo e alle verifiche imposte dopo l’incidente di Fukushima”, fanno sapere gli analisti di Equita aggiungendo che il costo per l’opera è lievitato a 6 miliardi di euro dai precedenti 5 miliardi “con un impatto per Enel tra 125 e 150 milioni di maggiori investimenti al 2014”.
Unico neo della giornata borsistica Parmalat, che ha concluso gli scambi a 2,016 euro in discesa dello 0,79 per cento.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…

USA

Wall Street si muove incerta dopo dato deludente Pil

Wall Street si muove incerta dopo il deludente dato sul Pil che nel primo trimestre è cresciuto al ritmo più debole degli ultimi tre anni. L’indice Dow Jones scivola dello 0,12%, l’S&P500 segna un -0,06% e il Nasdaq sale dello 0,08%. …

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…