Seduta generosa per Banca Intesa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra i tanti segni meno che affollano il listino Banca Intesa si muove controcorrente. Il titolo dell’istituto guidato da Corrado Passera segna un rialzo dello 0,63% passando di mano a quota 3,05 euro. In moto i volumi: in questo scorcio di mattinata sono già transitati 8 milioni di pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 27,1 milioni di pezzi. L’azione dell’istituto milanese gode dei favori del mercato. I segnali dell’analisi tecnica sono buoni. “Il titolo potrebbe arrivare a 3,13-3,14 euro nel breve”, commenta Carlo Corradin, analista tecnico di B&N Joint. “Banca Intesa tra attraversando una fase di indecisione tra 2,98 e 3,13 euro. Se l’azione riesce a portarsi oltre la resistenza a quota 3,13-3,14 euro, avrà ulteriore spazio per salire. Mentre se Banca Intesa dovesse stornare sotto gli ultimi minimi a quota 2,98 euro, il titolo potrebbe rivedere velocemente quota 2,85 euro”, spiega l’esperto. Dunque? “Consiglio prudenza su Banca Intesa finché non uscirà dal periodo di indecisione”, suggerisce Corradin.