Seduta fruttuosa per Tiscali, ma la dismissione non convince gli analisti

Inviato da Redazione il Lun, 13/09/2004 - 17:39
Quotazione: TISCALI *
Seduta fruttuosa per Tiscali. Il titolo dell'Isp sardo ha tagliato il traguardo in corsa sul listino del Nuovo Mercato, portandosi in crescita dell'1,13% a quota 2,335 euro. Ma è un rialzo senza convinzione: sono infatti state scambiate appena 3,6 milioni di azioni contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 11 milioni di azioni. La società dell'ex patron Renato Soru ha annunciato a mercato aperto di aver ceduto la propria controllata svizzera locale, Smart Telecom, a un prezzo di 5,3 milioni di euro in cash. E gli analisti che dicono? "La controllata svizzera ha chiuso l'anno scorso con un fatturato pari a 19 milioni di euro. Non ho la situazione completa, ma posso dire che la cessione è avvenuta sulla base di un multiplo pari a 0,2-0,3 contro multipli pari a 0,7-0,8 delle dismissioni precedenti", commenta un analista di una prestigiosa casa d'affari. Dunque: "la cessione di oggi non è stata proprio un affare. Tiscali ha incassato una cifra piccola, che avrà un impatto limitato".
COMMENTA LA NOTIZIA