1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Seduta fiacca per Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura sul filo della parità per la Borsa americana. A New York, il Dow Jones ha perso lo 0,10% a 12018,54 punti, mentre lo S&P500 ha chiuso in frazionale ribasso dello 0,03% a 1367,34 punti, in lieve calo (-0,01%) anche il Nasdaq Composite che ha fermato il tabellone a 2334,02 punti. In una giornata in cui sono giunte notizie poco incoraggianti dal fronte macroeconomico, i listini statunitensi hanno dato il via alle contrattazioni in ribasso, per poi riprendersi e mantenersi stabili nell’intraday. Giovedì tinto di rosso per il big della distribuzione Wal-Mart Stores che ha archiviato la seduta in calo dell’1, 13% dopo aver comunicato di attendersi, per il mese di novembre, un tasso di crescita delle vendite, nei centri aperti da almeno un anno, inferiore a quello registrato nello stesso mese dello scorso anno. Lettera anche per Intel condizionato dal rating, da buy a neutral, emesso da Merril Lynch che ha anche abbassato le stime sui profitti del 2007.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUTOMOTIVE

FCA: Dipartimento di Giustizia ha depositato una causa civile

Confermate le indiscrezioni, il Dipartimento di giustizia statunitense, per conto dell’Agenzia per la Protezione Ambientale (EPA), ha depositato una causa civile in cui accusa Fiat Chrysler di aver utilizzato un software per bypassare i controlli sul…

MACRO

Germania: bid-to-cover stabile nell’asta di Schatz a due anni

L’agenzia tedesca per la gestione del debito ha collocato 3,965 miliardi di Schatz a due anni. Il rendimento medio si è attestato al -0,65 per cento, dal -0,69 dell’asta di fine aprile, mentre il tasso di copertura si è confermato a 1,2 volte.

Grecia: Borsa Atene debole dopo mancato accordo su debito

Borsa di Atene debole dopo il mancato accordo tra i creditori internazionali sulla riduzione del debito greco, con la decisione di posticipare la decisione alla riunione di metà giugno. Sulla piazza finanziaria ellenica prevalgono le vendite: l’indic…