1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Seduta difficile per Fiat (-2%) con volumi forti

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta difficile per Fiat. Il titolo della casa torinese lascia andare sul campo il 2,17%, testando quota a 6,03 euro. In moto i volumi: sono infatti passate di mano 7,3 milioni di azioni contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 6,1 milioni di azioni. Come mai si respira tutta questa maretta al quartier generale del Lingotto? “Il settore auto sottoperforma di suo gli indici principali. Fiat si trova poi ad avere una forza relativa all’interno del comparto. Renault e Peugeot hanno dato buoni risultati, si sono salvate anche Porsche e Bmw. Meno felici le situazioni di Bmw e Daimler Chrysler. Non essendo attese notizie su Fiat, l’azione perde appeal agli occhi degli investitori”, spiega Fabio Cappa, gestore di Banca Iccrea. “La notizia del no da parte di Gm era attesa. Ma le parole di Devine, numero uno della società di Detroit non fanno bene al titolo. I dati delle immatricolazioni che stanno circolando a Parigi non sono buoni. Su Fiat concorrono una serie di motivi a deprimere l’azione”. Dando un’occhiata al grafico, “Fiat sta mettendo a dura prova la soglia dei 6 euro. A luglio e ad agosto il titolo ha frenato a 5,8 euro. E’ possibile che il titolo rivede quella soglia”.