1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

La seduta di Wall Street si chiude con il segno più, indicazioni contrastanti dai dati macro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Grazie al cessate il fuoco nella striscia di Gaza gli indici statunitensi chiudono la seduta pre-Ringraziamento in territorio positivo. Il Dow Jones si è fermato a 12.836,89 punti, lo 0,38% in più rispetto al dato precedente, lo S&P è salito dello 0,23% a 1.391,03 e il Nasdaq grazie a un +0,34% si è portato a 2.926,55. Particolarmente ricca di dati l’agenda macro: meglio del previsto il superindice, salito a ottobre dello 0,2% m/m, e l’indicatore che misura la fiducia dei direttori degli acquisti del manifatturiero (Pmi), passato nel mese in corso da 51 a 52,4 punti. In linea con le stime il calo da 451 a 410 mila messo a segno dalle nuove richieste di sussidio mentre indicazioni deludenti sono arrivate dalla fiducia dei consumatori misurata dall’Università del Michigan, scesa a novembre dagli 84,9 punti del dato preliminare a 82,7 punti.

Tra le società che hanno presentato i conti spicca il +8,83% di Salesforce.com che nel terzo trimestre ha riportato una crescita dei ricavi del 35% a 788 milioni di dollari. Lettera invece su Deere & Company (-3,67%) che ha deluso le attese per quanto riguarda l’andamento degli utili. Il day-after la presentazione dei conti rimbalzo per Hewlett-Packard, che dopo il -11,95% precedente ha chiuso con un +1,96%, e nuovo calo per Best Buy (-3,26%) penalizzata dal taglio del merito di credito da parte dell´agenzia Fitch (da “BB+” a “BB-“).

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Piazza Affari sale con Enel e Telecom

Si riscatta Piazza Affari nell’ultima seduta della settimana recuperando la debolezza della vigilia dovuta alle parole di Jean Claude Juncker, presidente della Commissione europea, che ieri in un intervento a …

RAPPORTO OCSE

Ocse lancia allarme su debito

Alert Ocse sul debito. L’organizzazione parigina indica che nel 2018 il debito nei Paesi Ocse è stimato in crescita a quota 45.000 miliardi di dollari rispetto ai 43.600 miliardi del …