1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Seduta da dimenticare per il Techstar, si salva solo Digital Bros

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Profondo rosso per il Techstar, che ha bruciato in una sola seduta il 3,68% a 10.377 punti, portandosi così a ridosso del minimo annuale (10.236 punti del 2 gennaio scorso) . Pesante l’impatto sul titolo Saes Getter (-3,15% a 22,77 euro) del taglio degli obiettivi di utili da parte di Lg-Philips. La revisione al ribasso degli obiettivi per il secondo trimestre dell’azienda leader nel settore dei display Lcd ha infatti causato minori attese di crescita dell’intero settore, con conseguente ridimensionamento delle previsioni sulla società della famiglia Della Porta, che ha una quota di mercato del 90% sui dispensatori di mercurio per la retroilluminazione degli schermi Lcd. Vendite anche su Inet (-5,01% a 43 euro), nonostante proprio oggi Euromobiliare abbia alzato il target price del titolo a 50,7 da 40 euro, con rating confermato a “hold” sulla base di prospettive per il 2006-2007 apparse favorevoli. In controtendenza invece Digital Bros (+0,09% a 3,8575), al centro di alcune indiscrezioni che vorrebbero già concluso un accordo commerciale con Mediaset e con il canale transalpino M6. Infine, mai così male quest’anno Cdc, che ha chiuso in ribasso del 4,16% a 5,87 euro.