Seduta convincente per Piazza Affari, il Ftse Mib guadagna oltre il 2% -1-

Inviato da Redazione il Mar, 18/05/2010 - 17:48
Quotazione: MEDIOBANCA
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
La Borsa di Milano ha chiuso in netto rialzo sostenuta fin dalle prime contrattazioni dalle dichiarazioni del presidente dell'Eurogruppo, Jean Claude Junker: "l'euro non si tocca perché è una moneta credibile". E sui mercati è tornato un po' di sereno, in attesa di una nuova riunione dell'Eurogruppo in programma venerdì per definire i dettagli del maxi piano da 750 miliardi, varato per respingere gli attacchi speculativi contro la moneta unica e le piazze finanziarie europee. A Piazza Affari il Ftse Mib ha guadagnato il 2,46% a 20.314 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato del 2,32% a quota 20.890.

Dopo sedute in rosso e altre passate in altalena, oggi il comparto bancario ha passato una giornata tranquilla caratterizzata da rialzi diffusi. Bene Unicredit (+3,14% a 1,87 euro), Intesa SanPaolo (+2,50% a 2,25 euro), Mediobanca (+2,58% a 6,17 euro), Monte dei Paschi (+2,71% a 0,91 euro), Ubi Banca (+2,56% a 7,82 euro) e Popolare di Milano (+1,50% a 3,55 euro).
COMMENTA LA NOTIZIA