Seduta apatica per Tim, dal Brasile buone notizie

Inviato da Redazione il Mar, 21/09/2004 - 17:46
Seduta apatica per Tim. Il gioiellino di casa Tronchetti Provera ha passato la giornata senza muoversi a quota 4,35 euro. Eppure le notizie non sono mancate. Ieri, 20 settembre, l'authority brasiliana per le tlc ha pubblicato i dati mensili del numero di utenze mobili del Paese alla fine del mese di agosto. Ebbene rispetto ai 55,2 milioni di utenti di fine luglio, nel solo mese di agosto il mercato è cresciuto di 1,8 milioni di utenti portando il numero complessivo di linee del Paese oltre i 57 milioni.
"Ancora una volta i dati sul mercato brasiliano risultano particolarmente forti. Dall'inizio dell'anno il numero di linee mobili del Paese è già cresciuto del 23%, superando già adesso le aspettative iniziali della stessa authority per la fine del 2004", ha commentato un analista di una prestigiosa sim milanese, che preferisce mantenere l'anonimato. Anatel ha rivisto al rialzo, per la seconda volta dall'inizio dell'anno, le stime di mercato per la fine del 2004 portandole a 62,8 milioni, in crescita del 35% rispetto all'anno scorso, ma indicando anche che teoricamente, se il trend stagionale venisse rispettato e l'ultimo trimestre si confermasse particolarmente forte, il mercato brasiliano potrebbe far registrare addirittura quasi 70 milioni di utenti per la fine di dicembre. "Il Brasile si conferma dunque un mercato dalle forti potenzialità ed in un momento di particolare fermento", aggiunge l'esperto, sottolineando che "la notizia è positiva per tutti gli operatori presenti sul mercato, ma crediamo in particolare per Tim, soprattutto alla luce del fatto che negli ultimi mesi è stata in grado di guadagnare quote di mercato sui concorrenti". Dunque: "se tale dinamica verrà confermata anche nel terzo trimestre Tim dovrebbe aver consolidato la posizione di secondo operatore del Paese, superando ampiamente la soglia del 20% di quota di mercato", conclude l'analista.
COMMENTA LA NOTIZIA