1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Seduta ad alta tensione per il comparto bancario europeo

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta ad alta tensione per il comparto bancario sui listini continentali. Royal Bank of Scotland perde a Londra il 3,07% a 434,88 pence, il Credit Agricole accusa a Parigi una flessione dell’1,98% a 23,34 euro. A Milano vanno male le due super banche Unicredit in ribasso dell’1,16% a 5,55 euro e Intesa SanPaolo (-0,49% a 5,12 euro). Alcuni trader interpellati da Finanza.com segnalano che in questo periodo i bancari sembrano destinati a soffrire ancora molto a causa delle paure che la crisi dei mutui subprime possa non essere circoscritta come si pensava inizialmente ma possa fare altre vittime. “I cadaveri nell’armadio fanno molta paura – dice un operatore -. Senza contare che si attendono compressioni sui margini”. E in effetti anche se le banche italiane stanno reagendo meglio delle tedesche e delle inglesi, la stagione di risultati record potrebbe essere solo un ricordo passato. Secondo quanto emersa da un’indagine condotta da La Repubblica il trimestre da luglio a settembre delle maggiori banche del Belpaese avrebbe portato alla luce i primi segni di un rallentamento.