Sedex: solo in due con controvalore scambiato superiore al milione

Inviato da Redazione il Gio, 30/12/2004 - 12:08
Non si ferma la discesa dei volumi sul mercato dei covered warrant. Nell'ultima giornata di contrattazione del 2004 solo la call di Unicredito sull'S&P/Mib con strike 30.000 punti e scadenza a marzo 2005 e l'Equity protection sempre di Unicredito emesso su San Paolo Imi con strike 10,5 euro e scadenza a giugno 2005 superano il milione di euro di controvalore scambiato. A 845.000 e 775.000 euro di controvalore scambiato rispettivamente, si trovano due call di Deutsche Bank sull'S&P/Mib con strike a 29.000 e 28.000 entrambe con scadenza a marzo. Le posizioni di rincalzo sono occupate da altri Equity protection emessi da Unicredito su Eni e Telecom Italia. Il primo ha strike 15,5 euro e scadenza a giugno 2005 (745.000 euro il controvalore in euro), il secondo ha strike 2,2 euro e stessa scadenza (715.000 euro).
COMMENTA LA NOTIZIA