Sedex: il rosso di Piazza Affari raffredda gli entusiasmi

Inviato da Redazione il Mer, 16/02/2005 - 12:24
Sono le call sull'S&P/Mib con strike a 30.000 punti a dominare il panorama del mercato dei derivati a Milano. La correzione di Piazza Affari fa sparire dalla classifica le call più ardite e al vertice si colloca, con oltre sei milioni di euro di controvalore scambiato, il contratto di Banca Imi con strike 30.000 e scadenza ad aprile con oltre 6 milioni di euro. Saccate, a quota 3 milioni la call Deutsche Bank 30.000 e scadenza a giugno e la call 32.000 di Unicredito in scadenza a giugno. Non si segnala la presenza di contratti put sull'S&P/Mib tra i più scambiati. Per quanto riguarda i sottostanti azionari è sempre molto gettonata la call di Deutsche Bank su Eni con strike 18 euro e scadenza a giugno (1 milione di euro il controvalore scambiato).
COMMENTA LA NOTIZIA