1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sedex: prudenza sui tentennamenti di Piazza Affari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’incertezza di Piazza Affari, con gli indici che si muovono nelle immediate vicinanze della linea di parità, si riflette sul Sedex dove in un quadro di scambi anche oggi debole è la call 28.000 di Unicredito sull’S&P/Mib in scadenza a gennaio 2005 ad avere la palma del controvalore scambiato con oltre 3 milioni di pezzi ma con un valore in calo. Con oltre un milione di controvalore troviamo la call sempre di Unicredito con strike 28.500 e scadenza ormai prossima (dicembre 2004) e le call 28.500 e 29.000 rispettivamente di SocGen e Banca Intesa entrambe in scadenza a febbraio 2005. Superano il milione di euro di controvalore scambiato anche le più spregiudicate call 31.000 di Goldman Sachs in scadenza a gennaio 2005.