Sedex: molta prudenza e pochi scambi

Inviato da Redazione il Mar, 18/01/2005 - 12:21
I volumi si mantengono bassi sul mercato dei covered warrant. L'andatura debole di Piazza Affari consiglia una certa prudenza anche se la call più scambiata è la 31.000 di Unicredito con scadenza a marzo e oltre 3 milioni di euro di controvalore. Le call 29.000 dominano nelle posizioni di rincalzo: superano i 2 milioni di euro quelle emesse da Deutsche Bank con scadenza a marzo e giugno e quella di Société Générale in scadenza a marzo. Deutsche Bank piazza nelle posizioni di vertice anche la call 28.000 in scadenza a giugno. Fanno capolino anche due contratti put emessi da Unicredito e Goldman Sachs. Il primo ha strike 31.000 e scadenza a marzo e accumula oltre un milione di euro di controvalore, il secondo ha strike 30.000 e scadenza marzo (895.000 euro). Per i sottostanti azionari da segnalare solamente la call di Unicredito su Eni con strike 16 euro e scadenza a giugno che scambia oltre il milione di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA