1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sedex: le call ritornano ad essere le piu’ scambiate

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il movimento convinto verso l’alto in atto sull’S&P/Mib, dopo la positiva chiusura dei mercati americani riporta la fiducia anche sul mercato dei covered warrant dove i contratti call si riappropriano delle posizioni di vertice nella graduatoria per volumi di scambio in euro. Guidano però le opzioni più prudenti. Ne piazza tre sul podio Banca Imi, rispettivamente con 8, 6 e 3 milioni di euro di controvalore scambiato, strike a 30.000 punti le prime due e 31.000 la terza e ad aprile, giugno e marzo. A quota 3 milioni anche la call di Société Générale con strike 30.000 e scadenza in marzo e la prima put, di Goldman Sachs con strike 30.500 e scadenza ad agosto. A 2 milioni di euro di controvalore si osa un po’ di più con la call 32.000 di Unicredito in scadenza a giugno affiancata, tra le altre, dalla put 31.000 di Goldman Sachs in scadenza a settembre. Sui sottostanti azionari le più gettonate sono la call 13,5 euro su St Micro emessa da Banca Imi in scadenza a giugno (2 milioni il controvalore) e la call su Eni di Goldman Sachs con strike 20 euro in scadenza a settembre con un controvalore scambiato sotto il milione di euro.