Sedex, dominano le call Unicredito sull'S&P/Mib

Inviato da Redazione il Mar, 05/07/2005 - 14:04
Mattinata con volumi consistenti sul Sedex di Piazza Affari con tre contratti call di Unicredito sull'S&P/Mib a guidare il gruppone, la call 31.000 con scadenza a dicembre, che accumula oltre 10 milioni di euro di controvalore scambiato, e le call 31.000 in scadenza a marzo 2006 e 31.500 in scadenza a settembre 2005 a quota 5 milioni di euro l'una. Resistono a 3 milioni le call 4.400 e 4.200 di Deutsche Bank sul Dax di Francoforte, per entambe scadenza a settembre. Tra lenotivtà da segnalare con 2 milioni di euro la call 34.000 in scadenza a gennaio 2006 emessa dal Goldman Sachs sull'S&P/Mib e la call, dello stesso emittente con strike 4.500 punti emessa sul Dax e in scadenza a febbraio 2006. Un solo contratto su sottostante non azionario si attesta sopra il milione di euro, è la call 20 euro emessa da Deutsche Bank su Eni in scadenza a dicembre 2005.
COMMENTA LA NOTIZIA