1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sedex: la call 29.000 di Unicredito monopolizza l’attenzione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Volumi in crescita sul mercato dei covered warrant dopo la scarsa attività che ha caratterizzato la seduta della vigilia. Il merito sembra essere soprattutto della call sull’S&P/Mib emessa da Unicredito e con strike a 29.000 punti che accumula oltre 10 milioni di euro di controvalore scambiato. Bisogna scendere fino a 3 milioni di euro per trovare altre due call, sempre dall’atteggiamento prudente. Si tratta dell’emissione di Deutsche Bank con strike 28.000 e scadenza a giugno e di quella di Goldman Sachs con strike 29.000 in scadenza a marzo. A quota 2 milioni di euro, oltre a due Unicredito con strike 29.000 e 29.500 punti e scadenza rispettivamente a luglio e maggio, si trovano anche le call un po’ più aggressive come la call 32.000 di Goldman Sachs con scadenza a maggio o la 31.000 di Unicredito in scadenza a giugno. Si affacciano anche due put oltre i 700.000 euro di controvalore la prima ha strike 31.000 punti ed è emessa da Unicredito con scadenza a marzo, la seconda ha strike 33.000 ed è emessa da Banca Imi con scadenza a giugno.