SEC vota decisione sul caso Microsoft

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Securities and Exchange Commission, l’autorità di vigilanza della borsa di NY, avrebbe votato per un accordo con Microsoft che dovrebbe forzare il colosso del software a non usare tecniche di contabilità che possano portare a fraintendimenti per gli investitori.
Microsoft non ha commentato le indiscreziioni, già circolate ieri, secondo cui avrebbe il gruppo riportato dati peggiori di quanto registrato nei comunicati finanziari, con lo scopo di usare delle entrate in periodi difficili e poter quindi soddisfare le attese di Wall Street.