1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Seat, Lehman vede limitato upside potenziale e scende a “underweight”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non c’è scampo per le cinque azioni europee del comparto delle directory. Per gli analisti di Lehman Brothers infatti i titoli sottoperformeranno l’andamento del settore dei media del Vecchio Continente. “Il sotto-comparto delle directory”, affermano dalla casa d’affari, “ha già sovraperformato l’indice dei media del 15% su base quinquiennale e anche nel corso degli ultimi 12 mesi. Sulla base del P/E, dell’EV/Ebitda e dell’EV/vendite, le valutazioni correnti appaiono tirate, malgrado ci possa essere qualche minimo supporto dal dividend yield”. Così, la casa d’affari dice “underweight” su Yell, ma anche su PagesJaunes, su Seat Pagine Gialle, su Tpi e su Eniro. Gli esperti di Lehman Brothers spiegano tuttavia che l’azione della società italiana guidata da Luca Majocchi, per la quale prima avevano un giudizio di “equal-weight”, ha una solida posizione online e possibilità di miglioramento nei prodotti stampati. Il problema è che l’azione Seat offre un potenziale upside nell’ordine del 3% soltanto rispetto al fair value stabilito da Lehman Brtohers e pari a 0,41 euro.