Scotland Yard ammette "attacco terroristico di grande portata"

Inviato da Redazione il Gio, 07/07/2005 - 13:12
Il capo della polizia di Londra, Ian Blair, ha ammesso che le esplosioni di questa mattina sono riconducibili a un "attacco terroristico di grande portata". Questa mattina Scotland Yard aveva ventilato la possibilità che le esplosioni ripetute in diverse stazioni metropolitane di Londra portassero la firma del terrorismo internazionale. Sembra inoltre che proprio questa mattina Scotland Yard avesse avvisato Israele della possibilità di attentati terroristici. L'Ira, la formazione terroristica nord-irlandese, ha invece preso le distanze. I militanti dell'Ira "non hanno alcun tipo di rapporto" con gli attentati nella capitale britannica. Lo ha dichiarato l'Ira, aggiungendo che la principale parte cattolica nord-irlandese ed il movimento repubblicano non sapevano "assolutamente nulla di ciò che è avvenuto".
COMMENTA LA NOTIZIA