Scivolone finale per gli indici europei

Inviato da Redazione il Mar, 23/11/2004 - 17:55
Tonfo finale per gli indici europei, schiacciati da un super euro da un lato e dall'altro dalla nuova fiammata al rialzo del prezzo del petrolio. La moneta unica europea ha rotto al rialzo la soglia di 1,31 dollari, mentre il prezzo del petrolio a New York è tornato sopra i 50 dollari al barile. La conseguenza è stata una discesa brusca degli indici, che hanno chiuso tutti sui minimi della giornata a cavallo del livello della parità.
Sul DJ Eurostoxx50 i titoli che hanno saputo preservare il segno più sono: Ahold, Lafarge, Allianz, Repsol, E.On e Axa. Sul fronte dei ribassi si distinguono la Deutsche Telekom, Santander, DaimlerChrysler, Bayer. Lvmh, Fortis e Anm Amro. A fine giornata il Cac40 di Parigi ha chiuso a +0,15%, Francoforte ha invece ceduto lo 0,26% mentre Amsterdam ha fatto segnare -0,09%.
COMMENTA LA NOTIZIA