Schroders: "Impatto del caro petrolio da ridimensionare"

Inviato da Redazione il Mar, 18/05/2004 - 09:42
Gli economisti della Schroders, in un recente report, hanno voluto ridimensionare in parte gli effetti negativi del caro-petrolio sull'economia mondiale. Gli economisti non negano che l'attuale prezzo sconti elementi estranei al meccanismo di domanda offerta, ma questo non toglie che ogni economia nazionale reagisca in maniera differente. Inoltre la forte crescita di alcune zone emergenti, con la Cina in testa, non ha fatto altro che accrescere la fame di petrolio del mercato. Altro elemento importante è poi il bass livello delle scorte da parte degli Usa. secondo Schroders nel breve termine il mercato del petrolio sarà ancora al rialzo, ma il medio lungo periodo dovrebbe al contrario portare stabilità dei prezzi. Soprattutto se gli Usa non faticheranno a reintegrare le proprie scorte.
COMMENTA LA NOTIZIA