1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Schiaffo per Fiorani, l’assemblea Bpi approva azione responsabilità contro l’ex ad

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si volta definitivamente pagina a Lodi. E’ lo stesso Divo Gronchi, amministratore delegato della Bpi, a dire quello che molti azionisti volevano sentirsi dire, da tempo: “Si è chiuso un capitolo, se ne apre un altro: ormai siamo il Banco popolare e vogliamo andare sui mercati, guardando negli occhi investitori e soci”. Sembrano passati secoli dall’estate in cui a Lodi si sognava di conquistare l’Antonveneta, sfidando i colossi dell’Abn Amro, grazie all’appoggio dell’ex numero uno di Banca d’Italia, Antonio Fazio. Lo scorso sabato si è scritto un nuovo capitolo a Lodi: l’assemblea ordinaria dei soci della Banca Popolare Italiana, riunitasi appunto sabato scorso in seconda convocazione, ha approvato a larga maggioranza l’azione sociale di responsabilità nei confronti dell’ex amministratore delegato Gianpiero Fiorani, l’ex vice presidente Giovanni Benevento, il vice Desiderio Zoncada, i due consiglieri Francesco Ferrari e Osvaldo Savoldi, e i due sindaci Roberto Araldi e Aldino Quartieri.