1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Schiaffo del mercato a Seat per motivi tecnici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Schiaffo del mercato a Seat. Il titolo della società che edita le pagine gialle dà segni di cedimento in dirittura d’arrivo: sta perdendo il 3,6% scambiando a quota 0,26 euro. Forti i volumi: sono infatti passati di mano 106 milioni di pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 59 milioni di pezzi. Come mai tutta questa maretta? “Si tratta di un movimento tecnico. Non ci sono notizie che spingono al ribasso il titolo in Borsa”, sostiene un operatore. “La tendenza di fondo è negativa. Ma l’azione lasciandosi alle spalle la soglia chiave di 0,267-0,265 euro, minimi rispettivamente dell’11 agosto e del 17 settembre, ha aperto la voragine delle vendite”. Gli fa eco un trader: “Seat è andata a violare dunque il doppio minimo. E l’azione è andata violentemente giù”. Tesi confermata anche da Giuseppe D’Amico, analista di TraderMade. “Probabilmente molta gente aveva posizionato gli stop loss a livello del doppio minimo 0,2645. Il titolo oltrepassando quel livello ha fatto scattare le vendite”.