Scaroni: politica energetica europea pone rischi per la ripresa (Les Echos)

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 11/02/2014 - 11:31
Quotazione: ENI
Paolo Scaroni, amministratore delegato di Eni, parla della politica energetica europea in occasione di un'intervista rilasciata al quotidiano francese, Les Echos. "E' chiaro che l'Europa, come molti Stati membri, ha accumulato una serie di gravi errori negli utlimi dieci anni", spiega Scaroni. "Abbiamo tra i prezzi dell'energia più alti del mondo. Le emissioni di Co2 sono state ridotte soprattutto a causa della crisi e gli approvvigionamenti sono a rischio. Questo è il motivo per cui abbiamo aderito al gruppo Magritte guidato dal numero uno di Gdf Suez, Gerard Mestrallet, che riunisce una dozzina di operatori e avvocati europei per una revisione radicale della politica energetica del Vecchio Continente". E sottolinea: "Siamo arrivati a una situazione drammatica che pone rischi per la ripresa economica europea".
COMMENTA LA NOTIZIA