Scaroni (Eni): più solidi dopo cessione Snam, debito scenderà a circa 10 miliardi di euro

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 16/07/2012 - 12:06
Quotazione: ENI
Paolo Scaroni vede l'Eni finanziariamente più solida al termine dell'operazione di cessione di Snam. Al termine dell'assemblea l'Ad del colosso petrolifero, secondo quanto riportato dalle principali agenzie di stampa, ha dichiarato di aspettarsi un incasso pari a 17-18 miliardi di euro tra la vendita delle azioni della rete gas e il deconsolidamento del debito. In questo caso il debito del Cane a sei zampe dovrebbe scendere a circa 10 miliardi di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
sasha scrive...
Superspazzola scrive...
buttozzo scrive...