Scaroni (Eni): per nomine Eni mi augurerei passaggio generazionale come accade per i colossi mondiali

Inviato da Marco Berton il Gio, 13/02/2014 - 18:20
Quotazione: ENI
A margine della presentazione del piano industriale 2014-2017 di Eni, l'Amministratore Delegato del Cane a sei zampe ha parlato anche di politica. In scia a quanto rimbalzato dall'Italia, con la staffetta Letta - Renzi che sembra ormai concretizzarsi, Scaroni ha dichiarato di "non conoscere Renzi".

Pur non volendo commentare l'attualità politica, il top manager del Cane a sei zampe ha auspicato che "per favorire giusto passaggio di consegne, la staffetta generazionale avvenga come accade per i colossi mondiali del settore".

"In questo modo gli azionisti possono avere visibilità sull'operato del management nel tempo", ha concluso Scaroni, il cui terzo mandato alla guida dell'Eni scadrà tra poche settimane. Il top manager vicentino si è detto pronto a ricevere il quarto mandato, tuttavia Renzi in caso di insediamento al Palazzo Chigi potrebbe valutare un rinnovamento completo dei vertici delle società pubbliche in scadenza nelle prossime settimane.
COMMENTA LA NOTIZIA