Scania: profitti scivolano del 40% nel II trim, ma ordini migliorano. Titolo balza del 5,45% in Borsa

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 20/07/2012 - 12:12
Scania, il gruppo svedese dei mezzi pesanti, ha archiviato il secondo trimestre 2012 con profitti in flessione del 40% a 1,45 miliardi di corone (pari a circa 171,5 milioni di euro) rispetto ai 2,43 miliardi registrati nell'analogo periodo nel 2011. Le vendite nette hanno segnato una flessione del 16% a 19,21 miliardi. Scania, che genera circa metà dei suoi ricavi in Europa, ha precisato nella nota odierna che gli ordini, compresi i mercati dell'Europa meridionale, sono leggermente migliorati rispetto al primo trimestre del 2012, anche se il livello rimane basso. Le indicazioni sugli ordini mettono di buon umore il titolo Scania che sulla Borsa di Stoccolma sale del 5,45%.
COMMENTA LA NOTIZIA