Scandalo Libor: Crédit Agricole si chiama fuori

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 19/07/2012 - 16:20
Quotazione: BARCLAYS
Quotazione: CREDIT AGRICOLE
Non siamo oggetto di alcuna accusa. Così Crédit Agricole risponde alle indiscrezioni riportate oggi dal Financial Times sullo scandalo Libor. Attraverso una breve nota stampa la banca francese ha precisato che "tra il 2005 e il 2009 non faceva parte del panel che concorre alla fissazione del Libor, ma di esserne entrata a far parte solo dal novembre 2010". La società ha poi aggiunto di avere risposto alle richieste di informazioni provenienti dalle varie autorità. Secondo quanto rivelato dal quotidiano finanziario britannico anche Crédit Agricole, insieme ad altre tre banche europee, sarebbe coinvolta nell'affaire. Stando agli ultimi sviluppi dell'inchiesta sulla presunta manipolazione del tasso interbancario inglese Libor e il suo equivalente europeo Euribor da parte di alcuni operatori, ci sarebbero prove di legami tra i trader delle quattro banche e l'ex trader di Barclays, Philippe Moryoussef, implicato nella vicenda.
COMMENTA LA NOTIZIA
hurricanes77 scrive...
_andy_ scrive...