1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Scandalo Airbus, l’addio dei vertici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora bufera sul colosso aerospaziale Eads. I supermanager Noel Forgeard e Gustav Humbert hanno dato l’addio alla società dopo i ritardi nella costruzione del superjumbo A380 e le accuse di insider trading. Dopo settimane di braccio di ferro le dimissioni sono arrivate nella giornata di ieri, assumendosi entrambi la responsabilità della vicenda. Una decisione che ha anche evitato una crisi politica-imprenditoriale che era ormai nell’aria e che minacciava di incrinare i rapporti franco-tedschi. Infatti, la cancelliera Angela Merkel, pur non essendo azionista diretta di Eads come il governo francese (che ha il 15% del capitale), vedeva minacciato il ruolo del governo tedesco, grande cliente di Eads che in Germania dà lavoro a 40 mila dipendenti. Ora è, però, il momento di cercare nuove soluzioni: il ministro dell’Economia francese Thierry Bréton ha già in mente il nome di un sostituto al vertice di Eads: il francese Louis Gallois, mentre alla guida di Airbus Christian Streiff. Il colosso europeo rimane ancora sotto la doppia guida franco-tedescaa, anche se il tedesco Enders si rafforza,sassumendo anche la presidenza di Airbus.