Scambi e movimenti in calo sul Sedex

Inviato da Redazione il Lun, 27/12/2004 - 12:19
Come era prevedibile i volumi di scambio si mantengono molto bassi anche sul Sedex dove solo due call di Unicredito sull'S&P/Mib superano i due milioni di euro di controvalore scambiato. Hanno strike a 29.000 e 30.000 punti e scadenza entrambe a marzo 2005. Sostanzialmente stabile il loro valore. Sopra il milione di euro si posiziona anche la call 29.000 sempre di Unicredito in scadenza a febbraio 2005. Tra le più scambiate trovano spazio anche l'Equity protection di Unicredito su Eni con strike a 12,5 euro e scadenza a giugno 2005 (935.000 euro il controvalore scambiato) e la call di Deutsche Bank su Generali con strike a 24 euro e scadenza a giugno 2005 hce fa segnare un calo di valore del 3,62% (886.000 euro il controvalore).
COMMENTA LA NOTIZIA