1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Sbiadisce l’effetto Opec per il greggio, quotazioni futures in ritracciamento

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo 5 sedute consecutive di rialzi e l’aggiornamento dei massimi del 2016, per il petrolio si sbiadisce l’effetto dell’accordo Opec raggiunto lo scorso 30 novembre a Vienna. Oggi infatti le quotazioni dell’oro nero ripiegano di oltre due punti percentuali. Il WTI è scambiato in area 50,56 dollari al barile, in ribasso del 2,37%. Arretra anche il contratto sul Brent per consegna a febbraio 2017, -2,24% a 53,71 euro.