1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Saxo Bank: profitti netti balzano a 35,8 milioni di euro nel primo semestre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Semestrale in forte crescita per Saxo Bank. Nel primo semestre del 2013 il gruppo danese ha visto i profitti netti passare da 5,8 a 35,8 milioni di euro, mentre il risultato operativo si è attestato a 234,5 milioni, in crescita del 23% rispetto ai 190,8 conseguiti lo scorso anno. Saxo Bank ha sottolineato in una nota di avere “concentrato le proprie energie sulle attività di core business (Forex e Cfd), il trading proprietario e le piattaforme multi-asset” ed “è cresciuta l’offerta di incroci forex e sono stati fatti grandi investimenti sulla piattaforma mobile della banca”. “Siamo estremamente soddisfatti dei risultati conseguiti e vogliamo continuare a sfruttare tutte le opportunità di crescita che si presentano, quali l’aggiunta di nuovi prodotti sulle nostre piattaforme di trading e l’apertura di nuovi mercati e nuovi segmenti di mercato” hanno commentato Kim Fournais e Lars Seier Christensen, co-fondatori e ceo della società danese.

Commenti dei Lettori
News Correlate
TRIMESTRALI USA

Bed Bath & Beyond: -10,6% per il titolo nel pre-mercato

Tonfo nel pre-mercato per Bed Bath & Beyond, in rosso del 10,6% a seguito della presentazione dei numeri trimestrali. Nei primi tre mesi dell’esercizio il retailer statunitense ha registrato un utile di 75,3 milioni di dollari, in calo rispetto ai 12…

TRIMESTRALI USA

Adobe: rally del titolo nel pre-mercato

Nel secondo trimestre fiscale la statunitense Adobe Systems ha registrato un utile netto di 374,4 milioni di dollari, pari a 75 centesimi per azione, su vendite per 1,77 miliardi.

Il risultato per azione in versione “adjusted”, depurato cioè dell…

TRIMESTRALI USA

FedEx: conti trimestrali sopra la stime titolo positivo nel pre-mercato

+0,5% nel pre-mercato di Wall Street per il titolo FedEx. Il colosso della logistica a stelle e strisce ha annunciato di aver chiuso il quarto trimestre fiscale con un utile di 1,02 miliardi di dollari, contro il rosso di 70 milioni di un anno prima….