1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Savona: ‘se ci sfugge spread manovra deve cambiare. Ma Bce agisca, lo spread deve scomparire’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Se ci sfugge lo spread deve cambiare la manovra”. Lo ha detto Paolo Savona, ministro degli Affari europei, nel corso della registrazione di Porta a Porta.

“La Bce deve convincersi che il debito italiano è solvibile” e portare lo spread a zero. Draghi capisce e dimostra di saper reagire. Prima o poi darà una risposta”.

Secondo il ministro, “lo spread deve scomparire attivando strumenti monetari appropriati e consentendo al Paese di sviluppare. Noi abbiamo bisogno adesso del 2,4%”. Anzi, “c’è bisogno di ben oltre il 2,4%” di rapporto deficit-Pil ha precisato, visto che il Def presentato dal governo è, a suo avviso, “corretto, cauto e moderato”.

La Bce deve dunque, secondo l’economista e ministro degli Affari europei, intervenire:

“Tra i compiti della Banca centrale europea c’è quello della stabilità finanziaria, quindi quello di abbattere lo spread, deve intervenire in acquisti di titoli italiani”.

“Ci dicono che le previsioni della manovra sono ottimistiche? Sono i risultati di modelli egonometrici e degli interventi che noi facciamo”.