Save, Marchi: "nei prossimi anni cresceremo piu' in fretta del settore"

Inviato da Redazione il Lun, 09/05/2005 - 16:03
"Nei prossimi anni sono attesi fatti concreti. Il nostro ciclo di investimenti è terminato e avremo una crescita più rapida del settore". Ha dichiarato presidente e a.d di Save, Enrico Marchi, a margine del roadshow di quotazione della società veneta in risposta a un giornalista che gli chiedeva perché un investitore retail dovesse investire in una società del settore aeroporti, comparto che di solito replica l'andamento del pil. Marchi ha anche sostenuto che Save è aperta alle privatizzazioni, dichiarandosi interessata alla privatizzazione degli scali di Bari e Catania dove siamo già presenti conservizi di Food & Beverege e che parteciperà alla gara per la privatizzazione dell'Aeroporto di Budapest. "Investiremo in aeroporti. Nelle attività di piccole medie dimensioni è in atto una fase di consolidamento. Nel settore aeroportuale l'Italia non dispone di player capaci di giocare un ruolo internazionale. Bisognerebbe concentrarsi per avere un maggior peso. I rapporti con AdF e AdR, nonché con la famiglia Benetton sono ottimi. Se si presenteranno opportunità sono convinto che le coglieremo insieme".
COMMENTA LA NOTIZIA