Saras parte con la retromarcia inserita in Borsa, pesano i risultati trimestrali in calo

Inviato da Redazione il Mar, 10/11/2009 - 09:17
Brusco risveglio per Saras a Piazza Affari. In avvio di contrattazioni il titolo del gruppo petrolifero della famiglia Moratti viene scambiato a 2,12 euro per azione, accusando una contrazione di quasi 4 punti percentuali. A spinge al ribasso l'azione i conti trimestrali comunicati questa mattina. Nel dettaglio Saras ha chiuso il terzo trimestre con una perdita netta pari a 49,6 milioni di euro rispetto al passivo di 19,7 milioni registrati nello stesso periodo di un anno fa, mentre l'ebitda comparable è calato nel periodo del 99% a 1,4 milioni.
COMMENTA LA NOTIZIA