1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Saras, le azioni si infiammano nuovamente

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A una settimana esatta dallo strappo rialzista sostenuto da indiscrezioni di un possibile interessamento russo per le raffinerie della famiglia Moratti, Saras spinge nuovamente sull’acceleratore in Borsa. Oltrepassata per la prima volta dal 5 maggio 2010 la soglia di 1,80 euro lo scorso 27 gennaio, il titolo conferma così la volontà di riportarsi nuovamente in prossimità della soglia psicologica dei 2 euro. I rialzi dell’ultimo periodo infatti si inseriscono in un contesto grafico che vede la presenza di un doppio minimo completato con l’allungo del 14 gennaio. L’up trend è sostenuto a livello grafico anche dalla presenza di una trendline ascendente disegnata con i minimi del 30 novembre e dell’11 gennaio. A livello operativo è possibile incrementare i long in essere con acquisti a 1,835 euro. Con stop al cedimento di 1,77 euro, i target sono posizionati dapprima a 2 euro e successivamente a 2,14 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

CAD IT: AD Dal Cortivo nominato presidente

In sostituzione del presidente e Amministratore delegato scomparso Giampietro Magnani, il Cda di CAD IT ha conferito all’Ad Paolo Dal Cortivo l’ulteriore carica di presidente della società. Inoltre, Cecilia Rossignoli …

CORPORATE GOVERNANCE

CAD IT: AD Dal Cortivo nominato presidente

In sostituzione del presidente e Amministratore delegato scomparso Giampietro Magnani, il Cda di CAD IT ha conferito all’Ad Paolo Dal Cortivo l’ulteriore carica di presidente della società. Inoltre, Cecilia Rossignoli …