1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Saras in calo in Borsa dopo i conti del primo semestre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta all’insegna dei ribassi per Saras a Piazza Affari. Il titolo del gruppo petrolifero della famiglia Moratti arretra dell’1,81% a 1,4640 euro per azione in scia alla diffusione dei conti finanziari. Nel dettaglio, prima dell’apertura dei mercati, il gruppo Saras ha annunciato di avere archiviato il primo semestre 2010 con una perdita netta adjusted di 27,4 milioni di euro rispetto ai profitti pari a 7,1 milioni registrati nei primi sei mesi del 2009. Il risultato netto è sceso a 11,8 milioni contro i 117 milioni riportati nell’analogo semestre dell’anno passato. L’Ebitda ha accusato una contrazione del 65%, attestandosi a 101,7 milioni di euro, mentre l’Ebidta comparable si è attestato a 41,7 milioni, in flessione rispetto ai 115,2 milioni del primo semestre dello scorso anno. Non solo il presidente del gruppo, Gianmarco Moratti, ha dichiarato in una nota che “il comparto della raffinazione rimane in difficoltà”. Un andamento che ha spinto gli analisti di Equita a storcere il naso. Gli esperti della sim milanese giudicano i risultati del secondo trimestre “molto brutti, a causa dei margini di raffinazione”. Confermata la raccomandazione sul titolo a “hold”, con una valutazione di 1,8 euro anche se “vediamo il titolo ancora sotto pressione”, aggiungono da Equita.