Saras ben intonata a Piazza Affari

Inviato da Laura Vezzoli il Mar, 01/08/2006 - 10:18
Seduta positiva per Saras a Piazza Affari. La compagnia petrolifera della famiglia Moratti guadagna lo 0,61% scambiando a quota 4,965 euro. A spingere il titolo sono le indicazioni giunte dagli analisti di Ubs. Il broker ha avviato oggi la copertura sulla società attiva nella raffinazione con raccomandazione neutral e target price a 5,5 euro, valore che implica un potenziale rialzista del 6%. Agli esperti elvetici piace l'alta qualità degli assets posseduti da Saras, ma anche il management esperto e capace alla guida della società, i buoni rendimenti e la capacità di
generare cassa. Ubs rimane però cauto e sottolinea che i vantaggi sono in parte
compensati dalla mancanza di opportunità di crescita nel settore della
raffinazione e dal fatto che il gruppo spesso è più preoccupato di
diversificarsi per crescere piuttosto che di distribuire dividendi agli
azionisti. Note più positive giungono invece da Jp Morgan, che in una nota uscita ieri ha sottolineato che Saras è il gruppo petrolifero preferito dai propri analisti.
COMMENTA LA NOTIZIA