Saras: al via l'Opa parziale di Rosneft, tonico il titolo a Piazza Affari

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 27/05/2013 - 10:51
Positiva Saras sulla Borsa di Milano nel giorno nel giorno in cui prende il via l'Opa volontaria parziale della russa Rosneft sul 7,29% del capitale del gruppo. Il titolo avanza del 2,34% a 1,095 euro. L'offerta si concluderà, salvo eventuali proroghe, il 14 giugno e il corrispettivo unitario offerto è di 1,370 euro per ciascuna azione ordinaria mentre la data di pagamento è stata fissata al prossimo 19 giugno.

Nel frattempo la Lettera all'Investitore pubblicata nell'inserto de La Repubblica Affari & Finanza riporta come obiettivo 2013 della compagnia petrolifera della famiglia Moratti le indicazioni presenti nel piano industriale, ossia un Ebitda di circa 400 milioni, un Ebit a 190 milioni e investimenti per 130 milioni di euro.

Gli analisti di Equita però tengono a precisare che "il piano industriale è formulato su uno scenario
di raffinazione benchmark di 1,2 dollari al barile nel 2013, che è molto più favorevole rispetto ai trend correnti (da inizio anno il margine benchmark è negativo a 0,44 dollari al barile) e ricordiamo che ogni dollaro di minore margine implica circa 80 milioni di euro di minore Ebitda per Saras. Questo spiega la grande differenza dei target di piano con il consensus, che attualmente sconta 260 milioni di Ebitda 2013 (contro una nostra stima di 240 milioni)". Così il broker che mantiene la raccomandazione buy e fissa il prezzo obiettivo a 1,25 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA