Sap: la trimestrale non scalfisce l'outperform del Credit Suisse

Inviato da Laura Vezzoli il Ven, 14/07/2006 - 11:36
Sap ha chiuso il secondo trimestre con dati inferiori alle attese. I ricavi
da licenze sono cresciuti dell'8% raggiungendo quota 621 milioni di euro,
risultato troppo contenuto se confrontato ai 681 milioni stimati da Credit
Suisse. Ciò impensierisce la banca d'affari svizzera, che però continua a
dar fiducia alla società tedesca confermando sia la raccomandazione
outperform (titolo cha fa meglio del mercato) sia il target price a quota
185 euro. Il gruppo attivo nel settore dei software aziendali d'altronde ha
cercato di rassicurare gli investitori, sottolineando che gli obbiettivi per
l'anno in corso sono stati confermati e che il mercato rimane forte,
dichiarazioni che contrastano con l'ipotesi di un rallentamento della
domanda. Gli analisti restano dunque cauti e attendono ulteriori sviluppi
prima di cambiare posizione. Il broker sottolinea infatti che i rendimenti
del titolo nel breve periodo dipenderanno da quale dei due punti di vista
guadagnerà più credibilità.

COMMENTA LA NOTIZIA