1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Santander freddo su CariFirenze

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Santander alza il tiro sul Sanpaolo Imi. E sulla compensazione chiede di coinvolgere anche Banca Intesa, per avere un raggio di scelta più ampio. In cambio del via libera spagnolo, in assemblea, alla fusione Milano – Torino. Enrico Salza, presidente del Sanpaolo, sarebbe pronto a mettere sul tavolo il 18,6% di CariFirenze. Ipotesi davanti alla quale gli spagnoli, che hanno votato no alle nozze in consiglio e sanno di avere il coltello dalla parte del manico in assemblea, sarebbero rimasti molto freddi. Per varie ragioni. Innanzitutto Piazza San Carlo ha solo una quota di minoranza di CariFirenze che, tra i soci, annovera con il 7% anche i francesi Bpn Paribas, padroni di Bnl. Su CariFirenze, poi, è ancora in alto mare l’arbitrato tra la fondazione CariFirenze e Sanpaolo Imi.