1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sanpaolo-Intesa: Santander non contento del concambio, volontà di massimizzare quota

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anche il Santander, così come il Credit Agricole che ha approvato la fusione Sanpaolo-Intesa in modo “condizionato”, non fa i salti di gioia per il progetto presentato lo scorso sabato dai due cda degli istituti interessati. In un comunicato emesso nella giornata odierna il colosso spagnolo fa sapere che il valore del Sanpaolo, di cui detiene circa l’8,5%, non è “sufficientemente riflesso nel rapporto di concambio azionario”. Per il Santander, che con una punta di retorica considera la fusione “la migliore operazione che si poteva realizzare”, sembra profilarsi comunque un’uscita dall’azionariato: “A tempo debito, Santander prenderà la sua decisione con lo scopo di massimizzare il valore del suo investimento in Sanpaolo” ha detto la società.