1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

SanPaolo: l’addio a Mps frutta 100 mln di plusvalenza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il SanPaolo Imi è pronto a salutare il Monte dei Paschi di Siena: a esercitare entro la fine di ottobre le opzioni sul 3% della banca senese. Un’operazione che agli attuali valori di mercato permetterà all’istituto torinese di incassare una plusvalenza di oltre 100 milioni di euro. E il cui peso il Monte dei Paschi scaricherà parzialmente su investitori istituzionali. L’incrocio azionario tra i due istituti risale al 1999, quando il gruppo SanPaolo Imi si mise in carico il 19% della Banca Agricola Mantovana, una partecipazione che in seguito alla fusione di quest’ultima con Mps si è trasformata nel 3% della banca senese. Nell’occasione Mps prese l’impegno a ricomprare i 92,4 milioni di titoli oggetto dell’accordo a 4,3557 euro per azione, poco più di un euro rispetto alle attuali quotazioni.