Sanofi-Aventis, Citi taglia il tp a 61 euro

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 29/01/2008 - 13:05
Sanofi-Aventis alzerà il velo sui conti 2007 il prossimo 12 febbraio. In attesa di conoscere i risultati del gruppo francese, nato nel 2004 dalla fusione tra Sanofi-Synthelabo e Aventis, Citigroup corregge al ribasso il prezzo obiettivo del titolo farmaceutico, che scende a quota 61 euro dai precedenti 66 e fornisce la sua preview. "Ci attendiamo un utile per azione (eps) a 0,93 centesimi nel quarto trimestre e a livello annuale pari a 5,08 euro per azione rispettivamente in calo del 7 e del 2%" spiegano in una nota gli analisti della banca d'affari americana. Per quanto riguarda l'utile operativo per l'ultimo trimestre dell'anno Citi si attende una cifra pari a 1.763 milioni di euro, in ribasso del 22%, mentre i ricavi del gruppo ammonteranno a 6.571 milioni in flessione del 10%. Andamento contrastato nel quarto trimestre per le vendite dei singoli prodotti. In evidenza le performance dei vaccini che segneranno, secondo le stime di Citi, un ribasso del 32% a 548 milioni di euro rispetto allo stesso trimestre del 2006 saranno i vaccini. Seduta piatta a Parigi per il big farmaceutico, che in questo momento viaggia poco sopra la parità a 56,05 euro a +0,16%.
COMMENTA LA NOTIZIA