San Paolo: Modiano, crescita per vie interne è responsabilità specifica

Inviato da Raffaele Serrecchia il Mar, 04/07/2006 - 10:38
Quotazione: SAN PAOLO IMI
Le raccomandazioni di Lamberto Cardia, presidente della Consob, di Mario Draghi, governatore della Banca d'Italia e di Pierluigi Bersani, ministro allo Sviluppo, sembrerebbero aver fatto presa sulla coscienza del direttore generale del San Paolo-Imi, Pietro Modiano. In un intervista rilasciata al Corriere della Sera in edicola oggi, Modiano ha infatti espresso la convinzione di un necessario recupero della credibilità del settore creditizio e di un avvicinamento all'utente finale, che passerebbe anche dall'offerta di servizi a più alto contenuto qualitativo. Come perseguire tale scopo? Tra le strade percorribili vi è, secondo Modiano, un aumento delle dimensioni delle banche. Una via che, nel caso di San Paolo, Modiano identifica in un'unica direzione: "Ho la responsabilità specifica di far crescere la banca per linee interne" - ha infatti dichiarato il dirigente dell'istituto torinese. Recentemente San Paolo-Imi ha dato mandato a Citicorp di sondare tutte le possibilità di aggregazione esistenti sul mercato ed oggi il consiglio d'amministrazione discuterà dell'Opa lanciata su Fideuram.

COMMENTA LA NOTIZIA