Samsung: utili ancora in calo, pesa la concorrenza cinese

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 08/07/2014 - 10:35
Ancora un trimestre in calo per Samsung. Il colosso sudcoreano degli smartphone ha snocciolato oggi i risultati preliminari relativi al secondo trimestre dell'anno, che hanno mostrato una contrazione più ampia del previsto. Si tratta del terzo trimestre consecutivo di risultati in calo per Samsung. Il nuovo Galaxy S5, che ha debuttato sul mercato lo scorso aprile, non è riuscito a dare sufficiente fiato alle vendite. A pesare sulla performance, a detta del gigante asiatico, è la concorrenza sempre più agguerrita nel settore degli smartphone, il motore della crescita del gruppo, con i modelli cinesi decisamente meno cari, a cui si è aggiunto il cambio sfavorevole dello won.

Secondo quanto anticipato oggi da Samsung, nel secondo trimestre dell'anno l'utile operativo è pari a 7.200 miliardi di won (ossia 5,23 miliardi di euro), in calo del 24,4% rispetto al corrispondente periodo del 2013 e in ribasso del 15,2% rispetto ai primi tre mesi dell'anno. Le vendite, pari a 52.000 miliardi di won, sono scese del 9,5% su un anno e del 3,1% rispetto al periodo precedente. Entrambi i risultati sono sotto le attese degli analisti, che si aspettavano un ribasso, ma meno amplio: l'utile operativo era atteso a 7.850 miliardi di won, mentre le vendite erano previste a 52.200 miliardi. 

Il principale produttore al mondo di smartphone si dice però ottimista su una ripresa nella seconda parte dell'anno. La domanda non dovrebbe mancare. Secondo le ultime stime di Gartner le vendite a livello globale di dispositivi tecnologici conosceranno un aumento quest'anno del 4%, guidati proprio dalla richieste di tablet e smartphone. E' anche vero però che nel secondo semestre Samsung dovrà affrontare la concorrenza del nuovo modello della sua grande rivale, l'americana Apple, che lancerà il suo iPhone6. 
I conti definitivi di Samsung verranno pubblicati entro la fine del mese.
COMMENTA LA NOTIZIA