1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Samsung: fallimento del Note 7 peserà oltre 3 mld $ nei prossimi due trimestri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si fa sempre più salato il conto in casa Samsung della sospensione delle vendite dello smartphone Galaxy Note 7. Dopo aver tagliato le stime relative al terzo trimestre dell’anno, il colosso sud-coreano ha annunciato oggi che l’affaire Galaxy Note 7 impatterà negativamente i risultati anche nei prossimi due trimestri e quindi tra ottobre e marzo, che include il periodo delle feste di fine anno, cruciale per le vendite.

Samsung stima minori utili operativi per 2.500 miliardi di won nel quarto trimestre dell’anno e di 1.000 miliardi di won nel primo trimestre del 2017, per un calo complessivo di 3.500 miliardi di won nei due prossimi trimestri, vale a dire circa 3 miliardi di dollari. Lo scorso mercoledì Samsung aveva rivisto al ribasso le stime per il terzo trimestre dell’anno per 2,3 mld, quindi il totale è di 5,3 miliardi di dollari di profitti operativi in meno legati alla disfatta del Galaxy Note, rimosso dal mercato a inizio settimana dopo il perdurare dei problemi di surriscaldamento e rischio esplosione.

Per compensare i mancati introiti, Samsung ha detto di voler espandere le vendite ddel Galaxy S7 e S7 Edge, ed effettuare “cambiamenti significativi” nei suoi processi di controllo qualità per migliorare la sicurezza dei prodotti.
la sfida maggiore per Samsung sarà quella di contenere il danno reputazionale e riacquistare velocemente la fiducia dei consumatori in vista del lancio del nuovo S8 che potrebbe essere anticipato. E’ invece possibile che il gruppo sud-coreano decida di far saltare il Galaxy Note 8 dando quindi fine alla serie dei Note predisponendo una nuova linea.